IL SUPERBONUS PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI INSTALLATI “A TERRA”

L’Agenzia Entrate con la Risposta n.171 ha fornito chiarimenti ad un contribuente
che intende realizzare interventi di riqualificazione energetica su un edificio
unifamiliare di sua proprietà, rientranti nell’ambito di applicazione del Superbonus
110% e che, nell’ambito di tali lavori, vorrebbe realizzare come intervento “trainato”
un impianto fotovoltaico a servizio dell’abitazione, ma posizionato a terra su un
“terreno comunque all’interno della proprietà dell’edificio” e non sul tetto
dell’edificio oggetto degli interventi trainanti.
Il contribuente chiede quindi se, in tale ipotesi, possa accedere alla misura
agevolativa.
Sulla base della normativa e dei chiarimenti contenuti nella circolare n. 30/2020
l’Agenzia ritiene che, nel rispetto dei requisiti e delle condizioni normativamente
previste, l’Istante possa accedere al Superbonus in relazione alle spese per
l’installazione di impianti solari fotovoltaici sul terreno di pertinenza dell’abitazione
oggetto di interventi di riqualificazione energetica.